martedì 28 marzo 2017

KH 358/2 Days


A gennaio, quando ho iniziato questa avventura, avevo già in mente di non scrivere niente al riguardo sul blog. Questo perché il gioco bene o male lo conoscevo abbastanza avendo visto e rivisto i video di gameplay su youtube. Ero curiosa e senza un ds, ma ho finito per imparare a memoria svariate sequenze e credevo di essermi rovinata il gioco. Sta di fatto che volevo un gioco da fare a tempo perso che se anche lo lasciavo perdere per settimane non avrei avuto problemi per seguire la trama. La scelta mi è venuta quasi spontanea, isto che mi sono sempre detta che prima o poi dovevo giocarlo, Ed è per questo che ora che l'ho finito mi sento veramente conto che giocarlo, viverlo, è completamente diverso, emozionante, spiazzante, rispetto a guardare dei gameplay di altre persone anche se ormai si conoscono i testi a memoria.

martedì 21 marzo 2017

Unravel

Ricordo ancora la presentazione di questo gioco, con un ometto magro magro e tutto tremante che dalla tasca interna della giacca toglie un pupazzetto rosso. Mi ha fatto tenerezza e mi ha colpito il gioco, che poi ho recuperato, che poi ho trascurato giocando a tutt'altro. Non mi sono comunque dimenticata di questo titolo e finalmente ho trovato il momento giusto per giocarlo.

martedì 14 marzo 2017

Evoland


Non mi sarei mai aspettata di portare al termine questo gioco che iniziai quasi 4 anni fa, proprio quando il blog era alle sue origini e devo dire che mi sto sorprendendo di quanto tempo sia passato e da quanto tempo questo posticino sia in piedi, mi sembrava davvero meno, ma mi rende davvero felice. Ritornando al gioco, ben 4 anni fa, lo inizia col pc, ma lo dovetti interrompere perché il mio partatilino da metà in poi non riusciva a farlo andare, il computer è rimasto lo stesso, ma ho avuto modo (grazie ad humble bundle) si riavere il gioco sul tablet e di finalmente portarlo alla fine. Ricordo con amarezza l'attimo in cui scrissi nel mio primo quadernetto, in cui ho iniziato a scrivere i post del blog, che non potevo finirlo per colpa del pc. Trovare un opera che ci incuriosisce, e ha quel qualcosa che ci attrae, ma doverlo interrompere per "cause di forza maggiore" a cui non abbiamo possibilità di rimediare è straziante.

martedì 7 marzo 2017

Uncharted 4


Mi sembra quasi strano vedere una saga di così grande successo finire dopo 4 (anzi 5 contando il capitolo per psvita) capitoli. Visto che ultimamente si notano certi giochi che continuano e continuano sfornando seguiti su seguiti mi risulta del tutto una novità, quasi. Ricordo come fosse ieri l'uscita del primo capitolo e del mio odio incondizionato perché rivaleggiava contro Lara, la mia eroina e mi viene da ridere per quanto ero sciocca e mi preoccupa di come ora Uncharted sia diventato migliore della saga "rivale" e anzi, ha preso quanto di più buono avesse Tomb Raider diventando  il degno successore, rendendo impossibile il paragone con il reboot per il devastante abisso di qualità che ormai li divide.

martedì 28 febbraio 2017

The last guardian


Sono tre i giochi che attendo da una vita, Final Fantasy XV che ho giocato e finito, Kingdom Hearts 3 che prima o poi uscirà e The last guardian. Praticamente li attendo dallo stesso periodo, tipo dieci anni fa circa, le speranze di averli hanno vacillato e sinceramente non li aspettavo nemmeno più così tanto, infatti non era nemmeno mia intenzione di prenderli subito. Con ffxv però ho trovato un'ottima offerta per il preorder, e non potevo proprio dire di no (pagato la metà) tlg invece ho avuto modo di prenderlo con un'altra persona e quindi di dividere il prezzo, pagandolo veramente una sciocchezza. In questi casi non ha senso attendere ancora, e tempo di scaricare ho iniziato questa nuova partita.

martedì 21 febbraio 2017

Little Big Planet 3


Questo mese, per me, il plus non è stato molto allettante, solo un titolo mi premeva fare, ma per il resto saranno tutti giochi da fare a tempo perso quando proprio non ho altro da fare (fosse vero). In ogni caso, la saga di Little Big Planet mi è sempre piaciuta ed ho apprezzato tutti i titoli casalinghi, quelli su portatile devo ancora recuperarli, ma non ho fretta. Il cambio di sviluppatori e i vari trailer, però, mi avevano fatto sempre storcere il naso, perché dai titoli di Media Molecule ho sempre trovato un'anima, ho sempre trovato giochi che trasudano amore per questo media, passione, cura e l'ho sempre vista come un togliere un figlio dalle mani dei genitori per passarlo in mano a dei sconosciuti. Anche l'aggiunta di altri tre personaggi non m'ispirava per niente, insomma per me questo gioco non sapeva da farsi e non mi sento del tutto smentita provandolo.

martedì 14 febbraio 2017

The evil within

L'horror dei miei sogni. Nessuna paura, nessun momento buh, solo splatter e schifo. Finalmente posso godermi con passione un frammento di questo genere. E dire che ho iniziato col piede sbagliato, e lo stavo per abbandonare, poi ho capito cosa non andava e alla fine ho amato questo titolo imperfetto. Mi ha spiazzato la difficoltà, di consuetudine inizio sempre un gioco a normale (anche se spesso opto a qualcosa di ancora superiore per mettermi alla prova) e qui è stata una catastrofe. Al terzo capitolo sono scoppiata, perché col primo boss non riuscivo a venirne fuori e mi accorgevo di star giocando male per colpa della paura, la paura di morire e rifare da capo. I emici andavano giù a fatica, io non sono brava con lo stealth, troppi nemici, trappole, e le munizioni sempre insufficienti e poi lui, il colosso con la motosega che per quanti colpi davo rimaneva in piedi. Allora mi sono fermata, magari stavo sbagliando qualcosa e mi sono rifugiata su youtube nel quale veniva sconfitto con estrema facilità e una dose minore di colpi. Forse ero incappata in un bug? No, nessuno riscontrava questo tipo di problema, quindi ho riprovato ancora e ancora senza risolvere niente. Le possibilità erano rimaste due: abbandonare o optare per il facile. Ho seguito il secondo ed è stata la scelta più saggia che avessi potuto fare, il gioco ora risultava non estremamente facile, ma godibile, da poterlo gustare come si deve, esplorando senza troppe ansie e finalmente mi sono potuta concentrare sl pilastro importante del gioco: la trama.